BRV Bonetti Rubinetterie Valduggia S.r.l.

MODVLVS

Regolare e distribuire energia pulita

Kascata

Sistema per il collegamento in cascata di più moduli ACS ModvFresh, per portate fino a 200 l/min e potenze fino a 500 kW. Funzione antilegionella per evitare inquinamento batterico.

Scheda prodotto

RCD2

Comando remoto del sistema di riscaldamento per centraline climatiche AHC40 e CMP25-2. Sincronizzazione automatica con la centralina climatica.

Scheda prodotto

Logico

Modulo idraulico compatto multifunzionale per la gestione di un circuito diretto, miscelato e produzione di acqua calda sanitaria (ACS).

Scheda prodotto

CLIMA L - DN25

Modulo a 2 vie con valvola miscelatrice a 3 vie e circolatore elettronico. Centralina climatica integrata Clima L 24VDC per impianti complessi

Scheda prodotto

ModvFresh 1

Gruppo di produzione istantanea di ACS con regolazione termostatica, portate fino 20 l/min o 40 l/min. Possibilità di collegare in parallelo fino a 5 gruppi per potenze fino a 500 kW.

Scheda prodotto

T10H

Testa termostatica con sensore a gas liquido, compatibile M30x1,5. Omologazioni EN 215. Certificazione TELL.

Scheda prodotto

1055

Miscelatrice rotativa a 3 vie motorizzabile per riscaldamento, raffrescamento e solare termico. Funzionamento come miscelatrice o deviatrice. Kvs da 2,5 a 25.

Scheda prodotto

DomvS Circ 1

Kit di ricircolo ACS per bollitore combinato. 35÷60°C. Disponibile versione provvista di circolatore con sensore di temperatura e timer. Kvs disponibili: 2,5 e 4,0.

Scheda prodotto

°Caleon

Elegante centralina per ambienti per un comodo controllo remoto del sistema di riscaldamento. Per centraline climatiche 24 VDC MHCC e LHCC.

Scheda prodotto

687 MIX

Kit di regolazione con dimensioni contenute per cassette di distribuzione, con miscelatore a tre vie motorizzabile Circolatore ad alta efficienza.

Scheda prodotto

789R

Valvola deviatrice termostatica regolabile con elevate prestazioni. Campo di regolazione da 38°C a 54°C. Kvs 2,5 verso la porta 1, 3,5 verso la porta 2.

Scheda prodotto

Solo 2

Gruppo di caricamento stratificato per la consegna del calore prodotto da un impianto solare. Provvisto di centralina preprogrammata e circolatori in Classe A.

Scheda prodotto

MCCS 745

Gruppo di ricircolo anticondensazione e distribuzione con controllo termostatico della temperatura di ritorno verso generatori di calore a combustibile solido.

Scheda prodotto

1066

Miscelatrice rotativa a 4 vie motorizzabile per riscaldamento, raffrescamento e solare termico. Kvs da 2,5 a 25.

Scheda prodotto

M2 FIX3 CS - DN20

Modulo a due vie con valvola termica di ricircolo per caldaie a combustibile solido. Circolatori ad alta efficienza. Temperatura di apertura 60°C, 45°C o 55°C.

Scheda prodotto

M2 MIX3 FIX - DN25

Modulo a due vie con valvola miscelatrice a 3 vie con controllo elettronico per temperatura costante. Riscaldamento e raffrescamento.

Scheda prodotto

514

Valvola a sfera con filtro integrato, utilizzabile per carico impianto. Il filtro può essere rimosso per essere pulito o ispezionato. Finitura nichelata.

Scheda prodotto

CLIMA L - DN25

Modulo a 2 vie con valvola miscelatrice a 3 vie e circolatore elettronico. Centralina climatica integrata per impianti complessi
Gruppo di regolazione climatico per per 1 o 2 circuiti e richiesta di energia (fonte di calore), produzione acqua calda sanitaria o solare; gestione sistema di raffrescamento. Possibilità di collegare più moduli idraulici tra di loro tramite CAN-Bus e connettere il nuovo termostato ambiente °Caleon. Il modulo, acquisendo il valore della temperatura esterna, determina la corretta temperatura di mandata dell’impianto sulla base della curva climatica impostata. Completamente montato e collaudato non richiede nessun collegamento elettrico: il circolatore, il servomotore della valvola miscelatrice e la centralina climatica sono precablati per una funzionale ed efficace installazione.



Il gruppo per circolatori da 1” (180 mm) consiste di:
 

ANDATA:

  • Connessione.
  • Valvola a sfera flangiata di isolamento con bocchettoni.
  • Valvola miscelatrice a 3 vie con servomotore a tre punti.
  • Circolatore elettronico autoregolante: Wilo Yonos PICO 25/1-6 oppure Yonos PICO 25/1-8.
  • Valvola a sfera flangiata con maniglia porta termometro (termometro con anello rosso; 0°-120°C).

RITORNO:

  • Valvola a sfera flangiata con valvola di non ritorno 20 mbar (la valvola di non ritorno può essere esclusa ruotando la maniglia di 45°) provvista di maniglia porta termometro (termometro con anello blu; 0°C-120°C).
  • Raccordo a T per valvola miscelatrice.
  • Valvola a sfera flangiata di isolamento con bocchettoni.
  • Connessione.

Interasse 125 mm. Box di isolamento in EPP (Dimensioni: 250x466x215 mm).
Una speciale piastra posteriore metallica fissa il gruppo all’isolamento e consente una facile installazione sia alla parete che al bollitore.

PN 6, temperatura massima 110°C.
(max. 40°C ambiente e 95°C di temperatura del fluido).
Connessioni esterne disponibili:  1” Femmina.

CAMPO D'IMPIEGO:
Per potenze fino a 35 kW (con
Δt 20 K) e portata massima di 1500 l/h.
Valore Kvs: 6,0.
Dati indicativi calcolati con un circolatore Wilo Yonos PICO 25/1-6 (prevalenza 6 m).
Per potenze fino a 20 kW (con Δt 8 K) e portata massima di 2150 l/h.
Valore Kvs: 6,0.
Dati indicativi calcolati con un circolatore Wilo Yonos PICO 25/1-8 (prevalenza 8 m).
Per un dimensionamento preciso o portate superiori, fare riferimento ai due diagrammi del circolatore (Δp costante e Δp variabile).

VALVOLA MISCELATRICE CON SERVOMOTORE

Valvola miscelatrice a 3 vie con servomotore bidirezionale ed angolo di manovra di 90°; led di attività in apertura e chiusura. Selettore per l’azionamento manuale attraverso la manopola indicatrice. Un connettore speciale consente di sostituire il servomotore in caso di guasto o malfunzionamento senza intervenire sui cablaggi elettrici.
Valore Kvs della valvola miscelatrice: 10,0. 

 
 


CIRCOLATORE

Wilo Yonos PICO 25/1-6 e Yonos PICO 25/1-8.
Circolatori ad alta efficienza con motore commutato elettronicamente. Controllo della pressione differenziale integrato: Δp costante o Δp variabile.

  • Δp costante: per circuiti di riscaldamento con una perdita di carico fissa (es. impianto sottopavimento) o in impianti (es. a radiatore) dove la resistenza delle tubazioni è trascurabile rispetto a quelle delle valvole termostatiche, o dove, indipendentemente dalle valvole termostatiche aperte, è richiesta la stessa pressione differenziale.
  • Δp variabile: per ricercare il massimo del risparmio energetico e la riduzione del rumore. Consigliato in impianti dove la resistenza delle tubazioni prevale su quella delle valvole di regolazione o più semplicemente quando la pressione differenziale richiesta decresce quando il flusso si riduce.

Conformi alla Direttiva Europea 2009/125/CE. Consumo energetico estremamente contenuto da 4 W a 40 W (Wilo yonos PICO) e da 4 W a 75 W (Wilo Yonos PICO 25/1-8) alla portata massima. Programma di disaerazione automatico che consente una veloce eliminazione dell’aria al primo avvio impianto. Connettore automatico Molex che consente di sostituire il circolatore in caso di guasto o malfunzionamento, senza intervenire sui cablaggi elettrici.

 
Δp costante


Clicca per ingrandire
Δp variabile


Clicca per ingrandire
 
 

CENTRALINA CLIMATICA CLIMA L

Centralina climatica con ampio display LCD per la gestione di impianti complessi.

  • Pittogramma del circuito idraulico selezionato con evidenza dello stato di attività dei relè: circolatori, valvole (miscelatrici o deviatrici) e richiesta fonti di energia.
  • Connessione CAN-Bus per il collegamento di più moduli idraulici.
  • Possibilità di gestione remota e salvataggio dati grazie al sistema Connect (è necessario lo specifico Datalogger, non incluso).
  • Visualizzazione temperature delle sonde. Modalità di funzionamento attivo: giorno o notte.
  • Impostazione delle curve caratteristiche (1 o 2 circuiti) con pendenza lineare o spezzata e relativi correttori giorno-notte.
  • Funzione di protezione: antibloccaggio circolatore, controllo antigelo, temperatura minima e massima di mandata.
  • Fino a tre fasce orarie impostabili giornalmente: circuito attivo in modalità giorno o in riduzione notte.
  • Memoria dati con analisi statistiche del funzionamento impianto (temperature, orari di attività, messaggi di errore ecc.).
  • Termostato ambiente °Caleon opzionale. Elegante centralina climatica con display  a colori touch-screen, per un comodo controllo remoto del sistema di riscaldamento. Modalità di funzionamento: Normale, Turbo, Eco e Off con specifica temperatura di Setpoint. Programma vacanza. 8 Fasce orarie di riscaldamento giornaliere selezionabili.
  • Modalità raffrescamento con termostato °Caleon Clima.

La centralina viene fornita precablata e con le seguenti sonde (PT1000):

  • cavo di alimentazione con spina Schuko;
  • cavo di comando circolatore con connettore Molex;
  • cavo di comando servomotore con connettore automatico PR120;
  • sonda temperatura circuito miscelato TR/S1,5;
  • power box precablato per la gestione del relè R4;
  • sensor box precablato per connettere le 5 sonde disponibili, il termostato ambiente °Caleon (1 o 2 in base allo schema idraulico selezionato) e le ulteriori 2 uscite libere 0/10V. Una di queste uscite può essere trasformata in contatto aperto o chiuso grazie ad un rele interno al sensor box (max. 6A). Tutti i cablaggi risultano quindi facilitati senza dover accedere alla centralina;
  • sonda temperatura esterna TA/55.
 
Alcuni esempi di schemi idraulici gestibili dalla centralina Clima L


Circuito di riscaldamento miscelato, diretto
e caldaia o pompa di calore

Circuito di riscaldamento miscelato,
caldaia, deviatrice e bollitore
   

Circuito di riscaldamento miscelato, pompa di calore
con funzione di raffrescamento; deumidificatore

Circuito di riscaldamento miscelato, solare
con scambiatore, caldaia o pompa di calore
 

 
 

SENSOR BOX

Per un collegamento veloce e funzionale delle sonde di temperatura non è necessario agire sulla centralina, ma è sufficiente inserire i cavi nei connettori automatici del sensor box.


Dimensionamento e verifica di un sistema DN25

  Cliccando il link a fianco è possibile scaricare un file Excel dedicato al dimensionamento e alla verifica di un modulo idraulico DN25; è possibile scegliere il modello e i parametri di funzionamento, ottenendo una verifica della potenza e la prevalenza residua. Nel caso di circuito sottopavimento viene stimata indicativamente la superficie massima gestibile. Variando i dati di partenza è possibile simulare varie situazioni di utilizzo e fare le proprie considerazioni.

Codice 1": 20359R-M3-LHC-(P6/P8)

Sono disponibili i modelli M33 con by-pass integrato nella miscelatrice per impianti sottopavimento:
Codice 1”: 20359R-M33-LHCP6
Codice 1”: 20359R-M33-LHCP8
Realizzato da BluePine Technology