BRV Bonetti Rubinetterie Valduggia S.r.l.

MODVLVS

Regolare e distribuire energia pulita

MCCS 745

Gruppo di ricircolo anticondensazione e distribuzione con controllo termostatico della temperatura di ritorno verso generatori di calore a combustibile solido.

Scheda prodotto

M2 MIX3 FIX - DN25

Modulo a due vie con valvola miscelatrice a 3 vie con controllo elettronico per temperatura costante. Riscaldamento e raffrescamento.

Scheda prodotto

Solo 2

Gruppo di caricamento stratificato per la consegna del calore prodotto da un impianto solare. Provvisto di centralina preprogrammata e circolatori in Classe A.

Scheda prodotto

Kascata

Sistema per il collegamento in cascata di più moduli ACS ModvFresh, per portate fino a 200 l/min e potenze fino a 500 kW. Funzione antilegionella per evitare inquinamento batterico.

Scheda prodotto

ModvFresh 1

Gruppo di produzione istantanea di ACS con regolazione termostatica, portate fino 20 l/min o 40 l/min. Possibilità di collegare in parallelo fino a 5 gruppi per potenze fino a 500 kW.

Scheda prodotto

M2 FIX3 CS - DN20

Modulo a due vie con valvola termica di ricircolo per caldaie a combustibile solido. Circolatori ad alta efficienza. Temperatura di apertura 60°C, 45°C o 55°C.

Scheda prodotto

514

Valvola a sfera con filtro integrato, utilizzabile per carico impianto. Il filtro può essere rimosso per essere pulito o ispezionato. Finitura nichelata.

Scheda prodotto

789R

Valvola deviatrice termostatica regolabile con elevate prestazioni. Campo di regolazione da 38°C a 54°C. Kvs 2,5 verso la porta 1, 3,5 verso la porta 2.

Scheda prodotto

DomvS Circ 1

Kit di ricircolo ACS per bollitore combinato. 35÷60°C. Disponibile versione provvista di circolatore con sensore di temperatura e timer. Kvs disponibili: 2,5 e 4,0.

Scheda prodotto

ModvFresh 2

Gruppo di produzione istantanea di acqua calda sanitaria (ACS) con regolazione elettronica e circolatore ad alta efficienza
Applicazioni: su accumulatori inerziali (puffer) connessi a circuiti termici tradizionali, pompe di calore, solare termico e a biomassa. Garantisce la produzione di acqua calda sanitaria istantanea, evitando fenomeni di inquinamento batterico, tipo legionellosi ecc. dovute alla stagnazione dell’acqua riscaldata. Le dimensioni compatte consentono una facile installazione anche su serbatoi di piccole dimensioni.

Il dispositivo, tramite un’elettronica dedicata, modula la velocità del circolatore primario ad alta efficienza, da un minimo del 10% fino al 100%, in modo da garantire in ogni istante una temperatura precisa di utilizzo (es. 45°C). La variazione di portata richiesta viene letta istantaneamente da un sensore digitale che fornisce all’elettronica le informazioni di portata e temperatura, modulando conseguentemente la velocità del circolatore.

Due modelli disponibili, completamente premontati e precablati:
  • 50 kW, con portata fino a 20 l/min, per impianti di uso domestico;
  • 70 kW, con portata fino a 30 l/min, con pompe di calore fino a 18 l/min;
Carta di scelta per la produzione di ACS a 45°C con acqua fredda a 10°C:
Fonte di energia Temperatura
del puffer
Portata Temperatura
di ritorno
Codice
Pompa di calore 52 °C 15 l/min 33 °C 031300-70-30
55 °C 18 l/min 31 °C 031300-70-30
Caldaia a gas, biomassa,
solare termico
60 °C 20 l/min 33 °C 031300-50-20
68 °C 30 l/min 29 °C 031300-70-30

Caratteristiche:
  • Circolatore Alta Efficienza;
  • Temperatura acqua calda prodotta: 45°C con temperatura di rete di 10°C;
    La temperatura dell’ACS è comunque regolabile ogni singolo grado da 30 a 70°C;
  • Scambiatore a piastre saldobrasato in acciaio AISI 316 di grande superficie: garantisce un importante scambio termico che consente il ritorno dell’acqua al puffer con una temperatura fino a 25°C;
  • Lo scambiatore può essere rimosso con facilità per eventuale manutenzione e/o pulizia;
  • Contabilizzazione dell’energia utilizzata grazie al sensore digitale (temperatura dell’acqua fredda fissata a 10°C);
  • Completamente isolato termicamente con guscio in PPE (277 x 417 x 137 mm). Una speciale piastra metallica posteriore consente una facile installazione sia a parete che al puffer;
  • Il gruppo viene fornito con estremità “a bocchettone” da 3/4” maschio.
  • Variante con elettronica predisposta per la gestione della linea di ricircolo: box esterno precablato con connessioni elettriche per il comando del circolatore e relativa sonda di temperatura a contatto.
Uno speciale kit di valvole a sfera, fornibile a richiesta (su ordinazione), completa l’installazione.
CAMPO D’IMPIEGO:
Per potenza massima di 70 kW e portata fino a 30 l/min.
Temperatura nominale di mandata del puffer: 60°C.
Temperatura nominale di ingresso dalla rete idrica: 10°C.
Temperatura di produzione ACS nominale 45°C, regolabile da 30°C a 70°C.


Caratteristiche Tecniche

Pressione massima ammissibile (senza colpi d'ariete): 6 bar

Temperatura d’esercizio:
2 ÷ 95 °C

Perdita di carico nel circuito secondario alla portata di 20 l/min (modello 50 kW):
3 mH2O

Perdita di carico nel circuito secondario alla portata di 30 l/min (modello 70 kW):
6,5 mH2O

Dimensione delle connessioni:
minimo DN20 (Cu 22x1) in prossimità del serbatoio.






















E' disponibile un test report riguardante il VFS che riporta i risultati delle analisi effettuate direttamente dal laboratorio interno Grundfos.

Gruppo montato con kit valvole opzionale

Calcolo delle prestazioni del gruppo

  Cliccando sull'icona a fianco è possibile scaricare un file Excel dedicato al calcolo delle prestazioni dei gruppi ModvFresh. Partendo dai dati dell'impianto, e considerando i diagrammi riportati nella sezione seguente, vengono calcolati la potenza erogata, il tempo di erogazione, lo spillamento complessivo e il tempo di ripristino della temperatura nell'accumulo.
Variando i dati di partenza è possibile simulare varie situazioni di utilizzo e fare le proprie considerazioni.

Diagrammi delle prestazioni del gruppo

I seguenti diagrammi mettono in relazione portata in utenza e temperatura di mandata dal puffer, a seconda della temperatura richiesta per l’acqua calda sanitaria. Questo permette di individuare la temperatura di mandata minima necessaria affinchè venga erogata acqua calda sanitaria ad una temperatura e ad una portata desiderate. Viceversa è anche possibile determinare quale sarà la massima portata fruibile alla temperatura scelta per l’acqua calda sanitaria, a fronte di una temperatura di mandata disponibile.


Gruppo di produzione ACS ModvFresh 2 - 50 kW








 
 
Gruppo di produzione ACS ModvFresh 2 - 70 kW








 
La temperatura nel puffer deve essere superiore di almeno 5 K rispetto a quella desiderata per l’acqua sanitaria. Differenziali di temperatura maggiori consentono di prolungare il tempo di spillamento.

PERICOLO DI USTIONI: Al fine di impedire ustioni all’utenza, l’acqua erogata non deve superare mai i 60°C di temperatura. Questo limite è preimpostato nella centralina ma può essere eventualmente ridotto.
Gruppi senza gestione ricircolo:
Codice 50 kW, 3/4”: 031300-50-20
Codice 70 kW, 3/4”: 031300-70-30

Gruppi con gestione ricircolo:
Codice 50 kW, 3/4”: 031310-50-20
Codice 70 kW, 3/4”: 031310-70-30


Realizzato da BluePine Technology