BRV Bonetti Rubinetterie Valduggia S.r.l.

MODVLVS

Regolare e distribuire energia pulita

ModvFresh 2

Gruppo di produzione istantanea di acqua calda sanitaria (ACS) con regolazione elettronica e circolatore ad alta efficienza.

Scheda prodotto

Kascata

Sistema per il collegamento in cascata di più moduli ACS ModvFresh, per portate fino a 200 l/min e potenze fino a 500 kW. Funzione antilegionella per evitare inquinamento batterico.

Scheda prodotto

DomvS Circ 2

Kit di ricircolo ACS per bollitore ad accumulo. Temperatura ACS regolabile da 35 a 60°C. Disponibile versione provvista di circolatore con sensore di temperatura e timer.

Scheda prodotto

514

Valvola a sfera con filtro integrato, utilizzabile per carico impianto. Il filtro può essere rimosso per essere pulito o ispezionato. Finitura nichelata.

Scheda prodotto

MCCS 745

Gruppo di ricircolo anticondensazione e distribuzione con controllo termostatico della temperatura di ritorno verso generatori di calore a combustibile solido.

Scheda prodotto

789R

Valvola deviatrice termostatica regolabile con elevate prestazioni. Campo di regolazione da 38°C a 54°C. Kvs 2,5 verso la porta 1, 3,5 verso la porta 2.

Scheda prodotto

M2 FIX3 CS - DN20

Modulo a due vie con valvola termica di ricircolo per caldaie a combustibile solido. Circolatori ad alta efficienza. Temperatura di apertura 60°C, 45°C o 55°C.

Scheda prodotto

M2 MIX3 FIX - DN25

Modulo a due vie con valvola miscelatrice a 3 vie con controllo elettronico per temperatura costante. Riscaldamento e raffrescamento.

Scheda prodotto

Sezione tecnica

Sezione tecnica: Valvole a sfera

Le valvole a sfera standard sono destinate all'utilizzo con vapore, acqua, oli, idrocarburi e con tutti i fluidi non aggressivi in genere. Se ne consiglia l'impiego esclusivamente con sfera completamente aperta o chiusa; il sistema infatti non è adatto alla regolazione, che può causare deformazioni alle guarnizioni di tenuta. La costruzione di tipo lineare consente di ottenere valori di perdite di carico estremamente ridotti. A seconda del modello, sono disponibili due sistemi di tenuta sull’asta: con premistoppa oppure con doppio O-ring.


SISTEMA DI TENUTA CON PREMISTOPPA
 
La tenuta sull’asta tramite premistoppa è il sistema utilizzato nelle valvole a sfera standard. Due speciali guarnizioni in PTFE, mantenute in compressione dal premistoppa, garantiscono la tenuta e contemporaneamente la corretta manovrabilità dell’asta di regolazione. La garanzia di durata nel tempo dei modelli di valvola a sfera che prevedono questa tenuta è data dalla possibilità di ripristinare la corretta compressione delle guarnizioni, in caso di necessità (ad esempio in seguito ad improvvisi shock termici), semplicemente agendo sul premistoppa.


SISTEMA DI TENUTA CON DOPPIO O-RING

Il sistema di tenuta dell'asta con un doppio o-ring in EPDM Perossido, testato da molti anni nei modelli di valvola a sfera dedicati al gas combustibile, è utilizzato anche nelle serie di modelli destinati ad impieghi impegnativi in termini di pressioni e temperature. In particolare tutte le valvole a sfera destinate ad essere componenti di gruppi pompa, agli impianti di riscaldamento e solari, e alle valvole con filtro.

DIAGRAMMA PORTATA / PERDITA DI CARICO
 
Le perdite di carico di un sistema idraulico sono rappresentate, oltre che dalla caduta di pressione propria delle condutture, anche dalle perdite di pressione dovute a elementi di intercettazione. Considerato che il valore delle perdite di carico (Kvs) è proporzionale all'energia cinetica del fluido e a coefficienti sperimentali, la sua determinazione matematica è sempre molto difficile. Si definisce Kvs come la portata in m3/h, alla temperatura di 15,5°C, che provoca una caduta di pressione di 1 bar con la valvola completamente aperta.

Per approssimazione il Kvs della perdita di carico è determinato dalla seguente formula:
 


Q è la portata espressa in m3/h.
Ph [bar] è la perdita di pressione misurata alla fine della valvola, ad una distanza stabilita.

Quando il valore Kvs è noto è possibile calcolare la portata (Q) conoscendo il valore della pressione differenziale (Ph) o viceversa, seguendo il diagramma riportato qua in seguito. Questo diagramma considera l’utilizzo di acqua, pertanto se viene utilizzato un fluido diverso la differenza di densità dovrà essere presa in considerazione.
 
  Diagramma portata/perdita di carico delle valvole a sfera standard




  Diagramma portata/perdita di carico delle valvole a sfera serie Checkball




Nella tabella seguente sono riportati i valori Kvs per le varie misure DN delle serie di valvole a sfera Standard e Checkball.


DN 8 10 15 20 25 32 40 50 63 74 94
Kvs Valvole a Sfera Standard 6 9 18 39 71 119 196 300 525 870 1270
Kvs Checkball - - 2,7 4,5 7,6 - - - - - -


BANCO DI COLLAUDO

Per l’esecuzione delle prove di portata/pressione su campioni di produzione e prototipi, BRV si è attrezzata predisponendo un banco di collaudo dotato di misuratore digitale della pressione e di un flussimetro magnete induttivo. Questa attrezzatura permette di sottoporre a test la maggior parte delle valvole di produzione BRV.



Banco di prova delle perdite di pressione/portata
(click per scaricare PDF)


DIAGRAMMA PRESSIONE/TEMPERATURA

I seguenti diagrammi illustrano, per ciascuna misura di valvola a sfera, il variare della pressione nominale in funzione della temperatura di lavoro. A temperature elevate, infatti, si riduce la pressione di lavoro ammessa. Questi diagrammi sono validi per acqua, oli e in generale per tutti i fluidi non aggressivi.
 
Valvole serie PN 30




Valvole serie PN 40





Valvole a sfera serie Checkball




COPPIE DI AZIONAMENTO DELLE VALVOLE A SFERA

La seguente tabella riassume le coppie di funzionamento massime e necessarie alle operazioni di apertura/chiusura per le varie misure di valvole a sfera:

DN 10 15 20 25 32 40 50 63 74 94
Mt [Nm] 35 35 35 50 50 105 105 502 502 502
Tw [Nm] 1,5 2,5 3 5 7 5 12 15 17 20
Ts [Nm] 3 5 6 10 14 20 24 30 34 40


Mt rappresenta il momento di coppia massima al quale l'asta può resistere. I valori Tw (coppia di funzionamento) e Ts (coppia di spunto) devono essere intesi come approssimativi, in quanto variano significativamente a seconda delle condizioni di funzionamento, della periodicità di manutenzione e dalla tipologia di fluido. I valori indicati nella tabella sono stati ricavati da una sessione di test effettuata su valvole nuove (mai utilizzate) con guarnizioni perfettamente lubrificate, ad una temperatura di 20°C e con una pressione nell’impianto di 6 bar.
 


  TEST DI AFFIDABILITÀ’/DURATA

 
Scopo del test è la verifica della tenuta idraulica di una valvola a sfera dopo una lunga serie di cicli aperto/chiuso. La valvola sottoposta a test è l’art. 510 1/2” che rappresenta uno dei modelli più significativi della produzione di valvole a sfera standard, inoltre molti altri modelli mantengono la stessa tecnica costruttiva variando solamente le connessioni alle estremità.
Il test è stato condotto eseguendo 10.000 cicli aperto/chiuso sulla valvola campione, montata sul circuito di prova, alle condizioni riportate nella seguente tabella:
 
DN Coppia di funzionamento Tw
[Nm]
T [°C] Pressione della prova
[kPa (bar)]
Portata
[l/sec]
510 1/2" 2,5 93°C 400 (0,4) 0,2

Dopo l’esecuzione dei 10.000 cicli operativi la valvola è stata testata alle pressioni di 16 e 0,2 bar, per verificare la tenuta esterna ed interna (tenuta delle guarnizioni). Le condizioni del test ed risultati ottenuti sono riportati nelle seguenti tabelle:
 
 Test con valvola chiusa

Temp
[°C]
Tw
[Nm]
Durata test
[sec]
Test di pressione
[kPa (bar)]
Risultato del test
93 3,5 900 1° test: 1600 (16) / 2° test: 20 (0,2) Ok
21 3,5 900 1° test: 1600 (16) / 2° test: 20 (0,2) Ok


 Test con valvola aperta  deflusso chiuso

Temp
[°C]
Durata test
[sec]
Test di pressione
[kPa (bar)]
Risultato del test
93 900 1° test: 1600 (16) / 2° test: 20 (0,2) Ok
21 900 1° test: 1600 (16) / 2° test: 20 (0,2) Ok

 
COPPIE DI CHIUSURA RACCOMANDATE
Nelle valvole a sfera standard con tenuta a premistoppa, qualora sia necessario intervenire per ripristinare la compressione della tenuta sull’asta, si consiglia di seguire i valori di coppia di chiusura indicati nella tabella seguente:

DN 10 15 20 25 32 40 50 63 74 94
Misura corrispondente 1° misura 2° misura 3° misura 4° misura
Coppia di chiusura [Nm] 12 12 20 45
Realizzato da BluePine Technology